A Porto Torres apre il museo multimediale su Andrea Parodi
Finardi, Tazenda e Pupi di Surfaro in concerto, mentre prosegue il bando del premio a lui dedicato
Un vero e proprio museo multimediale su Andrea Parodi sara` inaugurato il 15 aprile alle 10 a Porto Torres (la sua citta` natale) al Palazzo del Marchese.
e` l`approdo di una mostra inaugurata nel 2011 all`Antico Palazzo di Citta` di Cagliari, dove e` rimasta per 10 mesi, per poi essere ospitata nel Museo Etnografico di `Sa Domo Manna` a Villanova Monteleone` nel 2014 e a `Casa Fenudi` a Ottana nel 2015-2016.
Nelle diverse stanze del Palazzo del Marchese saranno installati degli schermi che raccontano la quotidianita` vissuta da Andrea Parodi a Porto Torres sin dall`eta` giovanile, gli esordi musicali con i Sole Nero, il Coro degli Angeli, le collaborazioni con Gianni Morandi, la nascita dei Tazenda e le esibizioni da solista.
Nelle varie sale troveranno spazio i video in cui Parodi si raccontava frequentemente, ma ci saranno anche dispositivi per ascoltare i brani piu` celebri e si potra` assistere a proiezioni di filmati inediti, apparizioni televisive e concerti.

La mostra e` stata realizzata nel 2010 grazie ad un contributo della Regione Autonoma della Sardegna e viene allestita a Porto Torres grazie al sostegno dell`Amministrazione Comunale, che ha anche organizzato per l`occasione una serie di concerti. Il 15 aprile in piazza Umberto I si aprira` con i Tazenda, gruppo di cui Parodi e` stato leader negli anni `90. Sara` la `Data Zero` del loro tour 2017.
Il 17, Pasquetta, il Parco di Balai ospitera` alle 19 i vincitori del Premio Parodi 2016, i siciliani Pupi di Surfaro, nell`ambito del progetto `I concerti del Premio Parodi`. Nel pomeriggio si esibiranno inoltre il Gruppo folk Santu Bainzu, i Golaseca e e Dj Voka con il vocalist Pier Mario Lai.
Gran finale ancora nel Parco di Balai il 25 aprile alle 17 con il concerto di Eugenio Finardi `40 anni di musica ribelle`. In apertura il concerto dei Mildred.

Prosegue nel frattempo il bando del concorso dedicato all`artista sardo, l`unico concorso italiano di world music. Le finali della decima edizione si terranno a Cagliari dal 12 al 14 ottobre con la direzione artistica di Elena Ledda.
Il concorso e` gratuito ed aperto ad artisti di tutto il mondo. Le domande di iscrizione dovranno essere inviate entro e non oltre il 31 maggio 2017, tramite il format presente su www.fondazioneandreaparodi.it (per informazioni: fondazione.andreaparodi@gmail.com).
Il Premio Andrea Parodi e` realizzato grazie al contributo della Regione Autonoma della Sardegna, la Fondazione di Sardegna, il Comune di Cagliari, e alla collaborazione di Partner e Media Partner (European Jazz Expo, Premio Bianca d`Aponte, Negro Festival, Folkest, Nuovo Imaie, Federazione degli Autori, Consorzio Cagliari Centro Storico, Boxoffice Sardegna, Radio Rai Live 7, Radio Popolare, Radio Sintony, Unica Radio, Sardegna1, Roxy Bar TV, Tiscali, Il Giornale della Musica, BlogFoolk, Mundofonias.
e` possibile sostenere la Fondazione Andrea Parodi attraverso la destinazione del 5x1000 (C.F. 92165670925) e attraverso contribuzioni in denaro. Sul sito della Fondazione si possono trovare tutte le informazioni.

-------
Ufficio stampa:
Monferr`Autore
monferrautore@virgilio.it


Allegati:
comunicato museo parodi
locandina